La comunità parrocchiale nelle celebrazioni della domenica da’ il saluto a don simone che lascia il servizio di parroco dopo 31 anni

Caro don Simone,
abbiamo sofferto alla notizia delle tue dimissioni da parroco, ma poi abbiamo compreso le motivazioni ed apprezzato anche il tuo gesto di amore per la nostra comunità, facendoti da parte per favorire un rinnovamento e invitandoci a non aver timore del cambiamento. Ora è giunto il momento di dire il nostro grazie al Signore per aver fatto incrociare la tua e le nostre strade, ciascuno in un tempo e in un’occasione diversa. Sei stato di grande esempio per tutti noi, insegnandoci che le decisioni vanno prese in “scienza e coscienza” e indicandoci, ancora una volta, la via per una vita che appartiene totalmente all’opera di Dio.
Ci hai fatto sperimentare la gioia di poter svolgere un servizio nella comunità in un clima di serena e fraterna collaborazione, come membra di un solo Corpo che è la Chiesa di Cristo. Il Consiglio Pastorale è stato, così, un luogo unitario di confronto, dialogo e proposta, in cui progettare le varie attività parrocchiali.

Continue reading “La comunità parrocchiale nelle celebrazioni della domenica da’ il saluto a don simone che lascia il servizio di parroco dopo 31 anni”

Pellegrinaggio a Pompei

Oggi un gruppo di fedeli della parrocchia si reca a Pompei in pellegrinaggio ! Chi vuole si può unire nella preghiera al gruppo: ore 18.00 Santo Rosario; ore 19.00 Santa Messa, a seguire la chiusura del quadro della Madonna .

La Comunità di S. Albina e don Simone danno il benvenuto a don Alessandro Corrente

La Comunità di S. Albina e don Simone danno il benvenuto a don Alessandro Corrente, nativo di Marina di Minturno, che questa sera alle ore 19.00 prenderà possesso canonico della Parrocchia dell’Immacolata.
La nostra preghiera e il nostro affetto per il nuovo pastore che guiderà la Comunità dell’Immacolata all’incontro con Cristo. Auguri vivissimi

Offerta per la scuola di Damaida

Gentilissimi signori Antonio e Carolina

ho ricevuto da don Simone la vostra offerta di 180 euro. Il vostro é un bell’appuntamento estivo che ci fa ricordare che esistono persone capace di privarsi di qualcosa per far felici chi ha di meno.

Questo anno abbiamo deciso di utilizzare la vostra offerta per alcuni bambini della nostra scuola di Damaida.

Come vi scrissi nel 2015 a Damaida abbiamo una scuola che va dalle elementari alle scuole medie. Questo anno il Governo ha obbligato che tutti i bambini della quinta e della terza media, tre mesi prima dell’esame finale, devono risiedere a scuola in modo che possano studiare qualche ora in più di pomeriggio, dopo cena e la mattina presto prima che arrivino gli altri scolari. Questo comporta che i bambini devono abitare per tre mesi a scuola e mangiare tre volte al giorno. Non avendo un ostello per loro perché la scuola è solo per i bambini del villaggio, quelli che dovranno risiedere, di solito dormono in due classi con i materassi stesi per terra.

I vostri soldi saranno utilizzati per comprare il cibo per tre mesi per gli scolari che dovranno fare l’esame della quinta elementare alla fine di novembre 2018. In tutto sono 25 bambini. Ringrazio voi da parte dei bambini, dei loro genitori e delle suore che lavorano nella scuola.

Grazie

Sr M. Incoronata Lemmo

 

PS Appena andrò a Damaida farò le foto ai bambini e ve le manderò