L’augurio ad un amico

Oggi, nella celebrazione delle 9.30, è venuto a farci visita un vecchio amico, don Francesco Guglietta. Pochi giorni fa ha festeggiato i suoi 25 anni di sacerdozio ed ha accolto l’invito a celebrare la santa Messa nella comunità che conosce bene ed ha visto la sua ordinazione sacerdotale. In occasione dei festeggiamenti don Simone ha fatto visita a don Francesco nel monastero di Valledacqua, dove attualmente risiede e gli ha fatto dono di una icona Mariana. Oggi, al termine della celebrazione, don Simone ha regalato a don Francesco la prima casula che ha indossato nella sua ordinazione sacerdotale, un momento molto emozionante e toccante per tutti noi presenti. Il nostro augurio per don Francesco è di essere sempre pronto alle sfide che dovrà affrontare, con la gioia nel cuore che solo il Signore può dare. Il Signore illumini sempre i suoi passi e lo renda pastore giusto e amorevole. Sappia guidare il suo popolo con la consapevolezza che il Signore è al suo fianco.
Tanti auguri don Francesco!

Cresima 2018

Nella celebrazione di ieri sera, 11 ragazzi della comunità hanno ricevuto il sacramento della Confermazione. Auguriamo a questi ragazzi di testimoniare il Signore nelle loro vite, con forza e determinazione, affrontando le difficoltà sempre con il Signore nel cuore. Auguri ragazzi!

Il Signore è risorto: Alleluia!


La Luce ha illuminato questa notte, il Signore è risorto dalla morte e ha sconfitto le tenebre ridonando a tutti noi la luce eterna.
Il nostro impegno? Diffondere la luce, portiamo in tutto il mondo quell’amore che il Signore ci ha donato e spargiamo il suo profumo perché il mondo sia invaso dalla sua grazia. Questa notte apra i nostri occhi e ci renda persone nuove, rinasciamo e da qui ripartiamo, senza paura né dubbi, perché il Signore ci accompagna nel cammino. Santa Pasqua, con la gioia nel cuore.

Giovedì Santo – In Coena Domini


Questa sera, con la Celebrazione del Giovedì Santo, si è dato il via al triduo pasquale. Durante la Messa, i ragazzi che a Maggio faranno la Cresima, sono diventati gli apostoli a cui il Signore, nell’ultima cena, ha lavato i piedi e a tutti, a fine Messa, è stato distribuito del pane, simbolo dell’amicizia e dell’amore del Signore. Un altro momento molto emozionante è stato quello in cui i ragazzi, che fra due settimane faranno la Comunione, hanno restituito la veste del Battesimo e hanno ricevuto e indossato, con l’aiuto dei genitori, l’abito della Prima Comunione. La Celebrazione si è conclusa con la processione verso l’altare della Reposizione dove, questa sera, alle 23.15, si pregherà nella veglia e presso il quale si sosterà in preghiera tutta la notte.