Inizio anno catechistico

Ci prepariamo con gioia a riprendere il nuovo anno catechistico, desiderosi di incontrarci per celebrare insieme il Signore e condividere il percorso di fede con la certezza che egli guida i nostri passi per scoprire e vivere il messaggio che Gesù vuole donarci perché la nostra vita sia felice. Vita rappresentata da una rete che raccoglie, nel mare delle giornate, tanti elementi belli e brutti, esperienze gioiose, dolorose e tante domande. Gesù ci chiama a diventare cristiani e con amore ci invita a seguirlo perché come suoi collaboratori possiamo donare gioia piena agli altri.

1° anno comunione: grazie Gesù, perché ci inviti a conoscerti e sentire che tu ci vuoi tanto bene.

2° anno comunione: molto spesso, Gesù, non ci comportiamo bene. In quest’anno scopriremo che tu ci indichi un Padre buono che sempre perdona e ci aiuta a diventare più buoni.

3° anno comunione: siamo pieni di gioia, Signore, perché quest’anno approfondiremo il dono grande che ci fai: l’Eucarestia. Così diventeremo pienamente cristiani, tuoi amici.

1° anno cresima: è bello, Signore, ascoltare la tua Parola. Essa ci parla di quello che tu hai fatto, del tuo amore per i piccoli e i poveri, dei tuoi gesti di aiuto alle persone in difficoltà.

2° anno cresima: con gioia esprimiamo la nostra fede, Signore, attraverso il Credo, preghiera che racchiude le promesse già espresse nel Battesimo e che ci da la possibilità di rinnovare.

3° anno cresima: spirito di Gesù, vieni dentro di noi e aiutaci a scoprire e vivere il dono immenso di Gesù risorto: forza nella nostra debolezza, gioia nel nostro sconforto, entusiasmo nel testimoniare il Signore risorto.

Catechesi familiare: educare i figli è gioia, trepidazione, pazienza, speranza, intuizione e, a volte, scoraggiamento, ma con l’aiuto del Signore riusciremo a educarli alla fede e ai valori autentici.