Lettera aperta all’Assessore all’Urbanistica e qualità della vita del Comune di Minturno!

no images were found

Invio ai quotidiani questo scritto con delle foto che testimoniano quanto già espresso nel passato  e ripetuto oggi. Sono stato sollecitato a ciò anche da cittadini che frequentano piazza Rotelli.
Signor Assessore “ fino a quando” dobbiamo sopportare l’inciviltà di piccoli e grandi che pensano che la piazza sia un luogo dove si può fare quello che si vuole?
Fino a quando dobbiamo essere insultati da genitori  cui si chiede di educare i figli al rispetto del luogo e all’uso civile dello stesso?
Fino a quando dobbiamo sentirci ripetere da Lei e dagli amministratori che si sta provvedendo: sono tanti gli anni in cui si ripetono queste cose!
Fino a quando  la “vigilanza” della piazza e del territorio sarà quasi inesistente?
Un invito a tutti a fare il proprio dovere e a svolgere il proprio compito: ma questo invito è stato sempre disatteso, o, meglio, a questo invito è stato sempre risposto in malo modo!!!
L’ultima “bravata”, testimoniata dalle foto scattate il 27 maggio alle ore 8,45, fa capire, ancora una volta, che non bastano i richiami alla civiltà: occorre porre in atto strategie più stringenti da parte di chi ha responsabilità  educative, sociali ed amministrative!
Signor assessore, a tante promesse,  occorre far seguire i fatti, anche quelli che potrebbero sembrare dolorosi:
occorre fermare la deriva di inciviltà che si manifesta con l’uso improprio e devastatorio  dei luoghi che sono a disposizione di tutti per l’uso consentito!

don Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *